Percorso

PubblicazioniPREMIO "DONNE LIBERE" A MAUD DE BUQUICCHIO

PREMIO "DONNE LIBERE" A MAUD DE BUQUICCHIO

 

maud4Premio “Donne Libere” a Maud de Boer Buquicchio

 

L’Istituto Superiore”P. Galluppi” di Tropea raggiunge la quarta edizione del Premio.

Dopo la Neurologa Amalia Bruni, la Santa Chiara di Tropea Irma Scrugli e l’Onorevole Angela Napoli, l’Istituto Superiore tropeano sceglie come quarta donna libera la Giurista Maud de Boer Buquicchio, olandese di nascita e cittadina onoraria di Tropea.

Di grande spessore il suo impegno al servizio della democrazia che l’ha vista  Vice Segretario Generale del Consiglio d’Europa dal 2002 al 2012, con un avvio lavorativo in seno al Consiglio fin dal 1969 nell’ufficio del Commissario Europeo per i diritti umani. Madame Maud ha poi ricoperto varie posizioni tra cui quella di Vice Cancelliere della Corte dei Diritti dell’Uomo. E’ stata Presidente di “ Missing Children Europe” nel 2013, istituzione che ha come focus i minori scomparsi e vittime di abuso sessuale, tema molto vicino a quello delle migrazioni e dei minori stranieri non accompagnati.

Il Consiglio dei Diritti Umani l’ha nominata Relatore speciale sulla tratta dei bambini, sulla prostituzione e sulla pedopornografia.

“Madame Maud non potrà essere con noi a Marzo, mese che abbiamo legato al Premio, ma la ricchezza del suo servizio a favore dei diritti umani è così luminosa che di buon grado abbiamo deciso di spostare l’evento al 23 Maggio. In quella data saremo felici di consegnare a Lei, Cittadina d’onore di Tropea, il nostro “Premio Donne Libere” che vuole riconoscere e portare all’attenzione della Comunità il valore dei talenti femminili che riescono a superare le discriminazioni ancora forti nei confronti del nostro genere e pregiudizi che rendono più difficile e complessa la vita e la carriera professionale di una donna. Ci è piaciuta, inoltre, l’idea di consentire ai nostri studenti e a tutti noi la possibilità di un confronto con una cultura “altra” dalla nostra per scoprire differenze e similitudini dell’essere donna in vari Paesi d’Europa”(dichiarazione della dirigente Beatrice Lento). La consegna del Premio dunque, è rinviata al 23 Maggio” Avremo tempo  così “ continua la Lento” di preparare un evento alternativo rispetto a quelli consueti  considerato il diverso periodo in cui si colloca”

 

 

 

Cerca nel sito

albo pretorio

amministrazione trasparente

registro-online

PON 14 20

erasmus

alternanzascuolalavoro

rete-scuole-LOGO

piattafoma-didattica

logo iscrizioniOnline

fixo

logo unseco

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

indire

la-buona-scuola

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy